fbpx
Title Image

Chiara Borghini

Chiara Borghini, classe 1990, inizia gli studi di danza classica e contemporanea a Novi Ligure, partecipando agli eventi formativi del Teatro Nuovo di Torino.
Sostiene il programma di studi dell’Académie de Dance Classique “Princesse Grace” di MonteCarlo e frequenta, con borsa di studio, il biennio di formazione professionale presso la Scuola del Balletto di Toscana, diretta da Cristina Bozzolini. Rientrata in Piemonte segue le lezioni di Pompea Santoro e Veli Peltokallio a Torino.
Negli anni approfondisce lo studio dei linguaggi contemporanei, entrando in contatto con artisti provenienti da: Batsheva Dance Company, Vertigo Dance Company, Akram Khan Company, Nederlands Dans Theater, Sidi Larbi Cherkaoui, Scapino Ballet Rotterdam, Hofesh Shechter Company, MIR Dance Company.

Lavora come danzatrice per diversi progetti e compagnie fra cui: Enzo Cosimi per Apertura Giochi Olimpici Torino 2006, Adriana Boriello per “Amor”, Oniin Dance Company (BO), Chantry Dance Company (Inghilterra); e come performer per eventi artistici, fra cui l’esposizione “Furor Corporis” di Beat Kuert a Milano. Nel 2019 lavora come danzatrice per il Teatro Regio di Torino e per la Shaanxi Opera House a Xi’an, in Cina.

Negli ultimi anni si dedica parallelamente all’insegnamento della danza classica e contemporanea. Dal 2017 collabora con il Centro di Alta Formazione per la Danza “ArteMente” come docente e Responsabile delle relazioni esterne. È tra i fondatori di Milano Dancing City, progetto di avvicinamento delle persone alla danza.

Dal 2015 è danzatrice stabile della compagnia Lost Movement.