Title Image

Blog

Nicolò Abbattista Finalista del Premio Prospettiva Danza Teatro 2017

Nicolò Abbattista, Leonardo Diana, Carlo Massari e Erica Mattioli: questi i quattro giovani coreografi selezionati per il Premio Prospettiva Danza Teatro 2017. I quattro finalisti si esibiranno il 15 ottobre 2017 al Teatro Verdi di Padova. Il vincitore si aggiudicherà il Premio di 5.000 euro, svolgerà una residenza coreografica presso la sala del Ridotto del Teatro Comunale Giuseppe Verdi di Padova e sarà inserito per diritto nel cartellone di Prospettiva Danza Teatro 2018. Un ulteriore aiuto economico arriverà dalla Fondazione CreativaMente.

Sono stati 32 i progetti inviati da giovani coreografi provenienti dall’Italia e dall’estero che hanno aderito alla 8° edizione del Premio Prospettiva Danza Teatro, progetto di promozione della giovane coreografia contemporanea di respiro internazionale, promosso dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Padova con il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo in collaborazione con il Circuito Regionale Arteven e la direzione artistica di Laura Pulin, che ne è l’ideatrice.

Tra le 32 domande la Commissione per la fase di preselezione composta da Pier Giacomo Cirella (Segretario generale Fondazione Teatro Comunale di Vicenza), Patrizia Boscolo (Vicedirettore di Arteven) e Laura Pulin (Direttore artistico Festival Prospettiva Danza Teatro) ha identificato i seguenti quattro coreografi finalisti: Nicolò Abbattista di Milano con il progetto A domaniLeonardo Diana di Pontedera (PI) con Egon – Primo studioCarlo Massaridi Ozzano dell’Emilia (BO) con Beast without beauty e Erica Mattioli di Udine con Testoni.

Per il vincitore della 8° edizione del Premio una gradita novità:  il Premio CreativaMente. Paola Bruna Polacco, fondatrice e presidente della Fondazione CreativaMente, ha infatti deciso di destinare al giovane coreografo o coreografa a che verrà scelto un premio in danaro di 1.300 euro. Da statuto infatti la Fondazione, nata per incentivare lo sviluppo culturale e la creatività nei vari settori artistici dei giovani under 30, realizza differenti iniziative e partecipa con Enti pubblici erogando Borse di Studio che permettono ai giovani (ai quali è destinato il denaro devoluto dalla Fondazione stessa) di continuare, approfondire studi e attività artistico/creative.

Durante la serata aperta al pubblico prevista per il prossimo 15 ottobre 2017 nella Sala Ridotto del Teatro Verdi di Padova, i quattro finalisti si esibiranno davanti ad una Commissione che decreterà il vincitore. Il vincitore si aggiudicherà il Premio di 5.000 euro, svolgerà una residenza coreografica presso la sala del Ridotto del Teatro Comunale Giuseppe Verdi di Padova e sarà inserito per diritto nel cartellone di Prospettiva Danza Teatro 2018.

di Francesca Bernabini

fonte: www.danzaeffebi.com